Avanti Marsch!

ottobre 26, 2018
Avanti Marsch!
Avanti Marsch!

Akròama

Avanti Marsch!

Liberamente tratto dal romanzo “Avanti Marsch, la grande guerra 100 anni dopo
di Giovanni Follesa e Rossana Copez – Arkadia Editore.

regia e adattamento di Simeone Latini

 con
Simeone Latini, Angelica Oddo, Michele Vadilonga

direzione tecnica: Lele Dentoni
video filmati da: Luca Sgualdini
montaggio video e audio: Simeone Latini
tecnico: Nicola Pisano

costumi: Salvatore Aresu e Noemi Tronza
trucco: Giovanni Trudu

 

Doveva essere una noiosissima visita al Museo della Brigata Sassari. Doveva essere un tranquillo viaggio di istruzione per scrivere la ricerca che avrebbe partecipato al concorso indetto dalla Presidenza della Repubblica, per celebrare il centenario della I Guerra Mondiale. Ma alla 3^B del liceo scientifico Gramsci di Cagliari accade qualcosa di inaspettato e misterioso. Improvvisamente, alcuni dei ragazzi, accompagnati dall’insegnante di storia, spariscono dal museo e si ritrovano nelle trincee italiane e austriache durante il conflitto bellico.

Inizia così un viaggio nel tempo e nello spazio che porta i giovani studenti a vivere a stretto contatto con gli intrepidi Sardi e le truppe nemiche che hanno combattuto la guerra del ’15-’18.

Cosa li ha proiettati indietro di un secolo? Cosa hanno scoperto vivendo al fronte? Come faranno a ritornare a casa? Quale segreto si svelerà alla fine del viaggio?

Nell’anno che celebra il centenario dalla fine della prima guerra mondiale, la storia del primo conflitto bellico visto da una prospettiva assolutamente diversa, attraverso gli occhi di chi l’ha combattuta e mettendo in evidenza l’apporto delle migliaia di fanti sardi e il loro sacrificio.

Tre attori in scena, il professore (Simeone Latini) e due giovani studenti (Michele Vadilonga e Angelica Oddo), faranno vivere al pubblico una reale esperienza immersiva, fatta di suoni e proiezioni, che andranno a dare forza alle azioni sceniche e alla narrazione, trascinando con se lo spettatore in un periodo storico fondamentale per i destini dell’Occidente. Periodo trattato spesso dai testi scolastici con estrema rapidità, finendo col trascurare il ruolo fondamentale della Sardegna e le ricadute del conflitto negli ambiti sociali, economici, ambientali e antropologici dell’isola. Un viaggio nel tempo appassionante e rivelatore. La storia letta attraverso gli occhi dei giovani studenti contemporanei, cui spetta l’enorme responsabilità di preservare e tramandare la memoria di ciò che è stato.

RECENSIONI “Avanti Marsch!”

Share:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi